Vacanze nel Lazio - ItaliaGuida

Lago di Bracciano: le tue vacanze e villeggiatura in Lazio

Il lago di Bracciano dal Castello Orsini-OdescalchiIl Lago di Bracciano è una rinomata località turistica del Lazio, distante circa 40 km dal capoluogo laziale.
Raggiungerlo da Roma è abbastanza semplice anche se non si possiede un mezzo proprio, infatti ci sono collegamenti ferroviari circa ogni 30/60 minuti. Le stazioni che si affacciano sul lago sono le seguenti: Anguillara, Vigna di Valle, Bracciano e Manziana.

Durante la bella stagione si può utilizzare un mezzo di trasporto aggiuntivo, ovvero un battello che tocca i tre principali centri del lago, cioè Bracciano, Anguillara Sabazia e Trevignano Romano.

Con il battello, che dispone di una parte al coperto e di una parte scoperta, si può circumnavigare il lago godendosi il bel paesaggio circostante. In alcuni periodi dell’anno vengono organizzate anche delle offerte turistiche aggiuntive, come ad esempio servizio guida durante il tragitto da una località del lago all’altra, il tutto compreso nel prezzo del biglietto del battello.

Il Lago di Bracciano, con i suoi 57 chilometri quadrati, è uno dei più ampi laghi del Lazio e di tutta Italia. Nel punto più profondo misura ben 165 metri e rappresenta una buona riserva d’acqua dolce, tant’è che uno degli slogan che riguarda questo lago è proprio: “un lago da bere”!
Per conoscere ed apprezzare meglio questo magnifico territorio è interessante apprendere la storia geologica che ha portato alla creazione del Lago di Bracciano e di altri bacini lacustri limitrofi.

Più o meno 20 milioni di anni fa in questa zona prevalevano paludi e pianure sabbiose e spesso questo territorio era sconvolto da eruzioni vulcaniche. La formazione del Lago di Bracciano risale ad un periodo compreso tra 1 milione e 500.000 anni fa, quando una serie di eruzioni portarono allo svuotamento di alcuni depositi sotterranei di magma, con conseguente crollo dei terreni sovrastanti.

Si vennero a creare così delle depressioni che in breve si riempirono di acqua e nacque così il Lago di Bracciano insieme ad altri piccoli bacini che si trovano nella zona circostante.

Oggi tutta la zona è inserita all’interno del Parco Naturale Regionale del complesso lacustre di Bracciano-Martignano. Grazie all’istituzione di quest’area protetta il territorio è riuscito a preservare in parte le sue bellezze naturali e gli habitat che offrono riparo ad un gran numero di animali legati alla vita lacustre.

Le attività sportive da poter praticare nel Lago di Bracciano sono variegate e rappresentano uno dei motivi principali per cui il lago, soprattutto in primavera ed in estate, richiama numerosi turisti.

Diversi circoli velici raggruppano appassionati che anche in inverno si vengono ad allenare nelle fredde acque lacustri. Oltre alla vela, sul lago si possono praticare windsurf, canoa, nuoto, dragon boat e suggestive immersioni.

I più pigri potranno rilassarsi lungo le sponde, godendosi il tepore dei primi raggi primaverili e magari dandosi appuntamento con gli amici in uno dei tanti ristorantini che si affacciano sulle silenziose acque del Lago di Bracciano.
Le specialità culinarie sono ovviamente incentrate tutte intorno al pesce, pescato direttamente nel lago e sapientemente cucinato dagli chef che lo propongono nelle più svariate maniere.
Interessanti possibilità di sport riguardano anche l’immediato entroterra, dove venire a contatto con gli elementi naturali della terra e dell’aria.

Il lago di BraccianoIntorno al lago ci sono diversi sentieri da poter percorrere a piedi ed in mountain bike, spostandosi fin sul monte più alto che domina il lago, ovvero Rocca Romana.

Da non dimenticare, per chi ama il brivido di librarsi in aria come una maestosa aquila, la possibilità di praticare parapendio, infatti sulle colline alle spalle del centro abitato di Trevignano Romano si trova una delle più notevoli basi di partenza per il volo libero nei dintorni della città di Roma.

Scoprire questo territorio vuol dire apprezzare fino in fondo non solo le bellezze naturali, ma anche il patrimonio archeologico e culturale di una civiltà che fin dalla notte dei tempi si insediò attorno a queste tranquille acque.

Il centro abitato più importante e conosciuto è quello di Bracciano, noto soprattutto per il bellissimo castello che domina tutto il lago. Oggi, grazie all’eccellente stato di conservazione, è considerato uno dei più importanti castelli d’Italia.
Il periodo di massimo splendore il castello lo vide nel Rinascimento, quando divenne una vera e propria corte rinascimentale, durante il possedimento degli Orsini.

Nel 1952 fu ereditato da Livio Odescalchi che si dedicò al suo completo restauro e riaprì le porte del castello al pubblico. Oggi è possibile visitarlo, ammirando splendidi affreschi, magnifici soffitti, pavimenti in legno e magnifici camini. La visita è ancora più interessante grazie alla presenza di collezioni di armi e di porcellane che impreziosiscono ulteriormente il patrimonio artistico - culturale della fortezza.

Molto grazioso è anche il centro abitato di tipico impianto medioevale, costituito da strette viuzze e impreziosito di graziose botteghe dove trovare di tutto un po’. Di grande interesse risulta essere anche il Museo dell’aeronautica di Vigna di Valle, inaugurato nel 1977. Al suo interno, seguendo un percorso che procede in senso cronologico, si possono osservare diversi velivoli, dai prototipi leonardeschi ai primi aerei degli inizi del ‘900, per giungere infine ai modelli più recenti, come i caccia a reazione.

Prendendo il battello si giunge facilmente a Trevignano Romano, altro grazioso centro affacciato direttamente sul lago.
In alto svettano le rovine di quella che un tempo era un’imponente fortezza, di cui oggi si possono osservare solo alcune rovine, accedendovi attraverso un sentiero sistemato di recente.

La chiesa principale del paese è intitolata all’Assunta e si trova sopra al centro abitato, in una posizione da cui si gode di un panorama emozionante.

A chi si interessa di archeologia è consigliata una visita al Museo Civico dove sono visibili svariati reperti di una necropoli, risalenti ai secoli VII e VI a.C.. Tra i vari pezzi esposti si ricordano alcuni interessanti corredi funerari, con borchie, fibule ed ornamenti fatti in oro ed ambra. Di particolare valore risulta essere la sepoltura intatta di un guerriero vissuto nell’VIII secolo a.C., dotato di un ampio corredo di armi.

Il terzo paese lambito dalle acque del Lago di Bracciano è Anguillara Sabazia, nei cui pressi furono ritrovati anni or sono i resti di un villaggio neolitico. Tra le particolarità di questo ridente paese è doveroso menzionare la sorgente di acqua effervescente naturale, imbottigliata con il nome di acqua Claudia.

La fonte da cui sgorga questa ottima acqua è resa pubblica e pagando esclusivamente il parcheggio si possono riempire dei contenitori nelle 12 fontane da cui fuoriesce.
 

Alto pagina

Le meravigliose zone archeologiche del Lazio: arte e storia

Le aree turistiche più interessanti del Lazio per le tue vacanze

I Luoghi del Lazio riconosciuti Patrimonio dell'Umanità dall'UNESCO

Le tue vacanze nella meravigliosa città di Frosinone

Vacanza nella meravigliosa città di Latina: storia, arte e turismo

Visita nella splendida città di Rieti: luoghi di interesse turistico

Vacanze e villeggiatura a Viterbo: informazioni turistiche e culturali

Visitare la Capitale: ferie e villeggiatura a Roma

Scopri la meravigliosa città di Terracina: informazioni turistiche e culturali

Ricettività in Lazio

Realizzazione siti internet per Turismo

Vacanze nel Lazio - ItaliaGuida c/o Opera Digitale Srl - Via Bargagna N° 60 (Piano 3°) - 56124, Pisa (PI) - Italy
Tel. +39 050 9913648 - Fax +39 050 9913647 - Posta:
Partita IVA: IT01931820508 - Codice fiscale: 01931820508 - Iscrizione REA N° 166732 Pisa - Capitale Sociale: 10.000 euro i.v.